La Voce, il Violino, il Pianoforte

17/06/2016

 

Se la storia ci insegna che molti dei nostri  bergamaschi hanno, nel tempo, lasciato la propria terra per   diffondere il genio artistico del quale la natura li ha dotati, capita non di rado che, fatto ritorno, si ritrovino, casualmente, uniti dal medesimo desiderio di far musica insieme!

 

È questo il caso di Denia Mazzola Gavazzeni, Paolo Artina, Ludovico Pelis, artisti di chiara fama, noti per aver già reso onore alla Città natale con le loro presenze sulle scene internazionali più prestigiose,  i quali, ritrovatisi nel corso di un evento in Sala Piatti, decidono di unire le proprie anime musicali per un omaggio al grande Gianandrea Gavazzeni.

 

Con le musiche di Saint-Saens (Violons dans le soir) , Braga (Canzone Vallacca)  e Ippolitov (I ruki l’nut K rukam), composizioni  per voce violino e pianoforte, i tre musicisti bergamaschi presenteranno al pubblico anche brani inediti  vocali e strumentali del giovane Gavazzeni, mettendo in rilievo la straordinaria liricità del Maestro, il quale, attento sempre ai movimenti della cultura europea,  seppe, attraverso le sue composizioni, dipingere il clima, la temperie, il suono della sua epoca.

 

Così, sul palcoscenico della magnifica Sala Piatti, proprietà di Fondazione MIA, il “trio” Mazzola, Artina, Pelis, ci proporrà il Concerto in Sol per violino e pianoforte e Quattro madrigali del Tasso, L’amante morta, Rispetto toscano, Mattutino -  liriche da  camera composte fra il 1926 (aveva 17 anni!) e il 1945 – oltre al bellissimo e tutto lombardo Interludio per una voce femminile tratto da I  canti per Sant’Alessandro.

 

Terzo appuntamento  della rassegna L’Opera a Palazzo di Ab Harmoniae Onlus per Bergamo estate 2016 – il concerto è programmato in Sala Piatti il 25 giugno alle ore 16:00, ha  la collaborazione  di Fondazione MIA, il patrocinio del Comune di Bergamo  e di  Bergamo Estate 2016, e sembra essere per  i “Tre Bergamaschi”, promessa di  una futura collaborazione costante e propositiva.

Ingresso libero sino ad esaurimento dei posti.

Prossimi appuntamenti della rassegna L’Opera a Palazzo:

Norma di Bellini l’8 luglio alle ore 21 sotto il Portico di Pallazzo della Ragione, Piazza Vecchia

Tango Capricciando il 9 luglio alle ore 21 presso il Complesso Monumentale di Astino (inserito nella rassegna Art2night);

Notturni, canti, serenate il 10 luglio alle ore 16 presso la Casa Natale Donizetti in Borgo Canale.

Please reload

Post in evidenza

BATTISTINI RITROVATI

July 4, 2017

1/5
Please reload

Post recenti

September 21, 2017

June 9, 2017

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag